Categorie
Archivi

 

 

 

BASE DEGLI INCURSORI COMSUBIN 2019

Visto il grande successo che abbiamo ottenuto negli anni con i percorsi Militari, si continua con questi itinerari per conoscere le nostre forze armate. Questa volta vi proponiamo una visita al reparto Arditi Incursori della Marina Militare, Raggruppamento Subacquei “Teseo Tesei”. Il Gruppo Arditi Incursori, si pregia di imprese eroiche compiute durante le due guerre mondiali, gesta che hanno ottenuto il plauso ed il riconoscimento anche da parte dei nostri avversari di allora, tanto che Winston Churchill, dopo la notte di Alessandria d’Egitto del dicembre 1941, ebbe a scrivere: “..sei Italiani equipaggiati con materiali di costo irrisorio hanno fatto vacillare l’equilibrio militare in Mediterraneo a vantaggio dell’Asse”.

Programma e Ritrovo dei Sig.ri Partecipanti:

Ore 6,30 da Bresso Via Don Minzoni (Fronte Carrefour)

Ore 6.45 da Milano Piazzale Lotto, fronte ingresso Lido; ore 7,00 Romolo MM2 e ore 7.10 Famagosta MM2 Possibilità altre fermate lungo l’Autostrada verso La Spezia (SP)

Partenza in bus Gran Turismo da Milano verso la Liguria, soste lungo il percorso per pausa caffè, arrivo in località Le Grazie. Ingresso alla Fortezza del Varignano e visita alla sala Storica del gruppo Incursori, situata dentro il comprensorio del comando Comsubin.

Pausa pranzo. Il comprensorio del Varignano, sede del Raggruppamento Subacquei e Incursori Teseo Tesei, è tra i siti custoditi più gelosamente dalla Marina Militare e si

trova in un’insenatura racchiusa tra due promontori, scelta per costruirvi una maestosa residenza dai romani. Con Napoleone il Golfo di La Spezia veniva dichiarato porto militare ed il Lazzaretto, realizzato nel 1656 passò al servizio della Marina da guerra francese. Vi venne installata la sede del Comando Militare del golfo e della guarnigione ed iniziarono gli studi per edificarvi un grandioso arsenale marittimo. Poi il Varignano passò prima sotto il Regno di Sardegna, successivamente sotto quello d’Italia. Divenne celebre in quanto, nel 1862, ospitò anche il generale Giuseppe Garibaldi. Nel 1888 la struttura assunse la funzione di Comando della Difesa Marittima locale e poi di Scuola del Corpo Reali Equipaggi di Marina per la categoria Torpedinieri e Radiotelegrafisti. Dal 1910 è sede dei Palombari e, dal 1952, anche degli Incursori quando venne costituita tale categoria dall’esperienza acquisita dai mezzi di   assalto   della   Marina   durante   il   secondo   conflitto

mondiale. Con questa visita sarà possibile varcare il cancello della struttura militare ed entrare in contatto con il mondo degli incursori del Comsubin. Sarà possibile inoltre visitare una esposizione con i reperti originali appartenuti a Garibaldi, concessi dal museo etnografico di La Spezia, apparecchiature subacquee e battelloni d’assalto nel cortile della cerimonia dell’imbrevettamento. Il reparto incursori della Marina Militare è tra l’élite delle nostre forze speciali. Dalle imprese durante il periodo bellico agli anni di piombo, fino ad arrivare agli impegni attuali come il contrasto alla pirateria in teatri di guerra difficili come l’Afghanistan e l’Iraq. Questo ha contribuito ad alimentare il mito dei marinai del GOI. Nel Pomeriggio si riparte verso la Spezia , arrivo e visita al Museo Tecnico Navale del Ministero della Marina. Nel tardo pomeriggio rientro.

Casella di testo: Quota individuale di partecipazione :
Base 50 Partecipanti Soci € 70,00
Base 30 Partecipanti Soci € 75,00 Aggregati / Esterni ----> € 75,00
Pranzo in ristorante a Porto Venere compreso